Primo avvio del Raspberry Pi

In questo articolo vedremo come preparare il Raspberry Pi per il suo primo avvio.

Ecco l’occorrente:

Di seguito le fasi di preparazione e installazione del sistema operativo:

  1. Download dell’immagine per il sistema operativo
  2. Download del disk imager e preparazione della SD card
  3. Primo avvio

 

1) Download dell’immagine per il sistema operativo (es. Raspbian)

Ci sono molte distribuzioni di Linux che possono essere installate ed eseguite sull’hardware del Raspberry Pi.

La distribuzione più usata è Raspbian, un Debian ottimizzato per Raspberry Pi, ma esistono anche altre distribuzioni come PiDora (basata su Fedora), Arch, ecc.

Andiamo sul sito http://www.raspberrypi.org/downloads e scarichiamo la distribuzione desiderata (in questa guida useremo Raspbian).

Una volta scaricato il Sistema Operativo, bisogna estrarre lo zip che contiene il file immagine.

ATTENZIONE: NOOBS non è un Sistema Operativo, ma un “programma” che permette di installare direttamente il sistema operativo dal Raspberry. Farò una guida su NOOBS più avanti…

 

2) Scaricare Win32DiskImager

Per installare il Sistema Operativo sulla SD card bisogna usare un programma chiamato Win32DiskImager (se si opera da Windows) scaricabile da qui.

Mentre si scarica il programma (ci impiegherà alcuni secondi dato che è di qualche MB) inseriamo la nostra SD card nel lettore SD del computer.

Una volta scaricato il programma, lo estraiamo dal file zip in una cartella ed avviamo l’eseguibile.

Dovremmo trovarci davanti a questa schermata:

In Image File bisogna scegliere il file .img estratto dallo zip del Sistema Operativo, mentre in Device bisogna selezionare la lettera della SD card.

A questo punto baserà premere su Write e attendere qualche minuto.

 

3) Primo avvio

A questo punto il grosso è fatto…

Ora basterà rimuovere la SD card dal computer e inserirla nel Raspberry Pi, collegare il cavo HDMI (o composito come nel nostro caso), il mouse, la tastiera, il cavo Ethernet e il cavo di alimentazione.

Una volta collegato il cavo di alimentazione il Raspberry Pi si accenderà e dopo qualche secondo si aprirà una schermata come questa:

Ora selezioniamo Expand Filesysytem e attendiamo che finisca la procedura. Tramite questa opzione facciamo in modo che il sistema operativo possa usare tutta la scheda SD.

Poi si può cambiare la password di accesso selezionando Change User Password, e vi chiederà due volte la nuova password.

Terminata la configurazione si può premere su Finish (bisogna premere il tasto Tab), e se ci chiederà di fare un riavvio, lasciamoglielo fare.

Ok ora ci chiederà di autenticarci e i dati sono i seguenti:

Username: pi

Password: raspberry (se l’avete cambiata tramite Change User Password dovete mettere quella vostra)

Bene, ora abbiamo terminato la configurazione. Se volete avviare l’interfaccia grafica basta digitare “startx” (senza virgolette), premere Invio e partirà l’interfaccia grafica!

Ecco la nostra interfaccia grafica (l’immagine è sgranata perchè usando il cavo Composito la risoluzione è molto bassa):

Pubblicato in Raspberry PI Taggato con: ,